Skip to main content Skip to search

Ottobre

16/10

Versamento rate imposte e contributi

I soggetti titolari di partita IVA devono versare, con applicazione dei previsti interessi, in relazione ai saldi e agli acconti di imposte e contributi derivanti dai modelli REDDITI 2020 e IRAP 2020: la quinta rata, se la prima rata è stata versata entro il 30.6.2020; la quarta rata, se la prima rata è stata versata entro il 20.7.2020, IL 30.7.2020 o il 31.7.2020; la terza rata, se la prima rata è stata versata entro il 20.8.2020 o il 31.8.2020.

Versamento ritenute e addizionali

I sostituti d’imposta devono versare: le ritenute alla fonte operate nel mese di settembre 2020; le addizionali IRPEF trattenute nel mese di settembre 2020 sui redditi di lavoro dipendente e assimilati.

Versamento rata saldo IVA

I contribuenti titolari di partita IVA devono versare, con applicazione dei previsti interessi e maggiorazioni, in relazione al saldo dell’imposta derivante dalla dichiarazione per l’anno 2019 (modello IVA 2020): l’ottava rata, se la prima è stata versata entro il 20.3.2020; la quinta rata, se la prima rata è stata versata entro il 30.6.2020; la quarta rata, se la prima rata è stata versata entro il 20.7.2020 o il 30.7.2020; la terza rata, se la prima rata è stata versata entro il 20.8.2020.

Versamento IVA mensile

I contribuenti titolari di partita IVA in regime mensile devono: liquidare l’IVA relativa al mese di settembre 2020; versare l’IVA a debito.
20/10

Versamento imposta di bollo su fatture elettroniche

I soggetti passivi IVA, residenti o stabiliti in Italia, devono versare l’imposta di bollo dovuta per le fatture elettroniche emesse nel trimestre luglio-settembre 2020.
Entro il termine in esame occorre versare anche l’imposta dovuta per i trimestre gennaio-marzo e aprile-giugno 2020, qualora complessivamente di importo inferiore a 250,00 euro, se non già versata in precedenza.
26/10

Presentazione modelli INTRASTAT

I soggetti che hanno effettuato operazioni intracomunitarie presentano all’Agenzia delle Entrate i modelli INTRASTAT: relativi al mese di settembre 2020, in via obbligatoria o facoltativa; ovvero al trimestre luglio-settembre 2020, in via obbligatoria o facoltativa. I soggetti che, nel mese di settembre 2020, hanno superato la soglia per la presentazione trimestrale dei modelli INTRASTAT presentano: i modelli relativi ai mesi di luglio, agosto e settembre 2020, appositamente contrassegnati, in via obbligatoria o facoltativa, mediante trasmissione telematica.
30/10

Registrazione contratti di locazione

Le parti contraenti devono provvedere: alla registrazione dei nuovi contratti di locazioni di immobili con decorrenza inizio mese di ottobre 2020 e al pagamento della relativa imposta di registro; al versamento dell’imposta di registro anche per i rinnovi e le annualità di contratti di locazione con decorrenza inizio mese di ottobre 2020.
Per la registrazione è obbligatorio utilizzare il nuovo “modello RLI”, approvato con il provv. Agenzia delle Entrate 19.3.2019 n. 64442.
Per il versamento dei relativi tributi è obbligatorio utilizzare il modello “F24 versamenti con elementi identificativi (F24 ELIDE), indicando gli appositi codici tributo istituiti dall’Agenzia delle Entrate.
02/11

Presentazione modelli 770/2020

I sostituti d’imposta devono presentare all’Agenzia delle Entrate: il modello 770/2020; in via telematica, direttamente o avvalendosi degli intermediari abilitati.

Regolarizzazione modelli 770/2019

I sostituti d’imposta possono regolarizzare, mediante il ravvedimento operoso: l’infedele presentazione dei modelli 770/2019, relativi al 2018; le violazioni di omessa effettuazione delle ritenute, commesse nel 2019; gli omessi, insufficienti o tardivi versamenti di ritenute del 2019.
La regolarizzazione si perfeziona mediante: il versamento degli importi non versati, degli interessi legali e delle sanzioni ridotte a un ottavo del minimo, previste per le diverse violazioni; la presentazione dell’eventuale dichiarazione integrativa.

Versamento rate imposte e contributi

I soggetti non titolari di partita IVA devono versare, con applicazione dei previsti interessi, in relazione ai saldi e agli acconti di imposte e contributi derivanti dai modelli REDDITI 2020: la quinta rata, se la prima rata è stata versata entro il 30.6.2020, il 20.7.2020 o il 30.7.2020; la quarta rata, se la prima rata è stata versata entro il 20.8.2020.

Presentazione modelli TR

I soggetti IVA con diritto al rimborso infrannuale devono presentare all’Agenzia delle Entrate il modello TR: relativo al trimestre luglio-settembre 2020; utilizzando il modello approvato con il provv. Agenzia delle Entrate 4.7.2017 n. 124040.
Il credito trimestrale può essere: chiesto a rimborso; oppure destinato all’utilizzo in compensazione nel modello F24.
Per la compensazione dei crediti IVA trimestrali per un importo superiore a 5.000,00 euro annui è obbligatorio apporre sul modello TR il visto di conformità o la sottoscrizione dell’organo di revisione legale.
La presentazione del modello deve avvenire: in via telematica; direttamente, o avvalendosi degli intermediari abilitati.

Trasmissione dati operazioni con l'estero

I soggetti passivi IVA, residenti o stabiliti in Italia, devono trasmettere in via telematica all’Agenzia delle Entrate i dati relativi alle operazioni di cessione di beni o di prestazione di servizi: effettuate verso soggetti non stabiliti in Italia, in relazione ai documenti emessi nei mesi di luglio, agosto e settembre 2020; ricevute da soggetti non stabiliti in Italia, in relazione ai documenti comprovanti l’operazione ricevuta nei mesi di luglio, agosto e settembre 2020.